• Pipecare Italia

La riparazione no-dig delle tubazioni in fibrocemento per la distribuzione idrica

Sono ancora molto diffuse le tubazioni di distribuzione idrica in fibrocemento (composto costituito da cemento e fibre di amianto) presenti sul territorio nazionale, seppure l’Italia sia stata tra le prime nazioni europee a mettere al bando l’amianto - con l’emanazione della Legge n. 257 del 27 marzo 1992 (Norme relative alla cessazione dell'impiego dell'amianto).

Le tubazioni in fibrocemento non costituiscono di per sé una sorgente primaria di pericolo per la salute pubblica qualora interrate, integre ed ancora in posto, ciò in quanto il principale rischio sanitario correlato all’amianto è di tipo inalatorio, quindi non generano problemi per la distribuzione idrica.


Le problematiche insorgono nel momento in cui occorre effettuare degli interventi di riparazione o delle sostituzioni anche di parte della tubazione, come evidenziato dall’INAIL nel suo documento dal titolo “Rimozione in sicurezza delle tubazioni idriche interrate in cemento amianto. Istruzioni operative Inail per la tutela dei lavoratori e degli ambienti di vita” del Maggio 2019.


Analizzando le caratteristiche delle condotte in pressione in fibrocemento, si evidenzia come siano realizzate attraverso sezioni di tubazioni della lunghezza indicativa di circa 3-5 metri, innestati tra loro con giunti a manicotto con anelli di tenuta di gomma sintetica messi in compressione per schiacciamento.


I giunti a manicotto, per la loro numerosità lungo la condotta e per la loro conformazione, rappresentano elementi di debolezza e possono diventare motivo di perdite anche di livello considerevole.



Riparare tali perdite diventa molto problematico considerando i rischi per la salute suddetti, e sostituire le tubazioni per centinaia di metri, se non per chilometri, diventa enormemente costoso e richiede tempi molto lunghi,


Per riparare in piena sicurezza le perdite sulle tubazioni in fibrocemento viene in aiuto la soluzione senza scavo basata sulla tecnologia TALR –Trenchless Automated Leakages Repair- che grazie ad un materiale sigillante iniettato nelle tubazioni permette di ripristinare la tenuta idraulica di sezioni di condutture fino a 500 metri di lunghezza e fino a DN200 di diametro, in una singola giornata di intervento.


Leggi l'articolo completo in allegato, pubblicato su Servizi a Rete n. Gennaio-Febbraio 2021.


articolo PIPECARE SAR Gen-Feb 2021 TALR
.
Download • 157KB

17 visualizzazioni

© 2021 Pipecare Srl | Monitoraggio ed Efficientamento Reti Idriche |  Localizzazione e riparazione perdite senza scavi (TALR TECH) |

Via Mercadante 3, 20124 Milano | info@pipecareitalia.com | C.F. e P.Iva 09929940964 | Privacy Policy | 

  • Black Icon LinkedIn
  • Black Icon YouTube